1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Seguici su:

FacebookTwitterLinkedinYoutubeGoogle

Alla Fiera del Levante il Planetario più grande del Sud Italia.


 


Corso di formazione per docenti dal 24 al 27 Maggio 2017

La Società Astronomica Italiana (SAIt), d’intesa con il MIUR - Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici
e l’Autonomia Scolastica e in collaborazione con la sezione Puglia della SAIt, l’Ufficio Scolastico Regionale -
Puglia, il Dipartimento Inter-Ateneo di Fisica dell’Università di Bari e il Planetario di Bari, organizza un Corso di
Formazione per docenti della Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado sul tema:
L’Astronomia nel Curricolo Verticale
L’attività formativa proposta parte da una seria analisi dei bisogni formativi dei docenti, molti dei quali non
hanno inserito l’astronomia o suoi elementi nel curricolo universitario. Tale disciplina però, pur non rientrando
nei piani di studio scolastici come autonoma, per la sua intrinseca trasversalità spazia nei programmi di Fisica,
Matematica, Scienza della Terra, Scienze Matematiche, Chimiche, Fisiche e Naturali della Scuola Primaria e della
Secondaria di primo e secondo grado.
D’altra parte, l’introduzione dell’innalzamento dell’obbligo formativo intrapreso dalle istituzioni scolastiche si
colloca in un percorso di innovazione che mira alla necessaria integrazione di saperi e competenze intese come
acquisizione delle capacità del “saper fare”, applicabile con versatilità su più campi.
All’interno di questo quadro, la proposta formativa che si presenta vuole fornire ai docenti, da un lato le
indicazioni operative che dimostrino come l’astronomia nelle sue articolazioni sia la conclusione ideale di un ciclo
di studi che ha la scienza al centro del percorso formativo e, dall’altro, evidenziare come l’integrazione tra gli assi
culturali rappresenti un punto di forza per l’innovazione metodologica e didattica ed offre la possibilità alle
istituzioni scolastiche di progettare percorsi di apprendimento coerenti con le aspirazioni dei giovani, in
previsione delle loro scelte professionali.
Obiettivi
• Utilizzazione degli Obiettivi Specifici di Apprendimento (OSA) con attenzione alle condizioni di contesto,
didattiche e organizzative per un insegnamento ricco ed efficace.
• Raccordo con gli Assi Culturali.
• Trasmettere il convincimento che l’astronomia possa costituire una parte integrante e unificante di una
preparazione che voglia andare oltre la “scala umana” per allargarsi in un quadro ben bilanciato delle
conoscenze.
• Acquisire gli strumenti teorici e metodologici, articolati secondo le diverse impostazioni, necessari per
l’acquisizione di una capacità critica e approfondita nel campo degli studi della storia delle scienze naturali,
fisiche e astronomiche.
• Migliorare la qualità dell'insegnamento mediante la progettazione di percorsi integrati, finalizzati a fornire
strumenti ai docenti per affrontare le problematiche relative allo studio dell’universo e alle connessioni con la
vita quotidiana.
• Ripensare a un percorso in verticale per l’elaborazione di un modello unico per la certificazione delle
competenze nell’ambito della Fisica e delle Scienze della Terra.
• Supportare il programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze e la formazione dei docenti.
Mappatura delle competenze
• Corretto possesso ed esercizio delle competenze culturali, disciplinari, didattiche e metodologiche, con
riferimento ai nuclei fondanti dei saperi, ai traguardi di competenza e agli obiettivi di apprendimento previsti
dagli ordinamenti vigenti.
• Possesso di capacità pedagogico-didattiche per gestire la progressione degli apprendimenti adeguando i
tempi e le modalità al livello dei diversi alunni.
• Costruzione e pianificazione dei dispositivi e delle sequenze didattiche.
• Motivazione alla ricerca, alla sperimentazione, all’innovazione didattica.
• Capacità di adattare le proprie pratiche didattiche quando ne sono individuati benefici e miglioramento.
• Capacità e volontà di fondere il curricolo formale e il non formale.
Programma
24 Maggio mercoledì
09:30 – 09:45 Apertura e presentazione del corso
Agatino Rifatto – INAF & SAIt
09:45 – 11:30 La legge 107/2015: contenuti e attuazione
Annalisa Rossi – Ufficio Scolastico Regionale, Puglia
11:30 – 13:30 La didattica dell’Astronomia nel curricolo verticale: dalla progettazione didattica agli esempi
concreti.
Filomena Montella & Umberto Mascia – sezione Puglia della SAIt
Pausa pranzo
15:00 – 15:30 Formazione gruppi di lavoro
15:30 – 17:00 Gruppi di lavoro
25 Maggio giovedì
09:30 – 11:30 Il Syllabus per le Olimpiadi di Astronomia
Agatino Rifatto – INAF & SAIt
11:30 – 13:30 Un approccio “sperimentale” alla meccanica celeste nella formazione dei nuovi insegnanti della
scuola primaria.
Augusto Garuccio - Dipartimento Inter-Ateneo di Fisica, Università di Bari
15:00 – 16:00
Pausa pranzo
Laboratorio: Come costruire e usare l’astrolabio
Giuseppe Zuccalà – Sezione SAIt - Puglia
16:00 – 17:00 Gruppi di lavoro
26 Maggio venerdì
11:00 – 13:00 La trasversalità dell’Astronomia: l’esempio della Divina Commedia
Luigi Schiavulli - Dipartimento Inter-Ateneo di Fisica, Università di Bari
Pausa pranzo
14:30 – 16:30 Il planetario: un servizio innovativo ed efficace per la didattica dell’Astronomia
Pierluigi Catizone – Planetario Sky Scan, Bari
16:30 – 17:00
17:00 – 18:30
Laboratorio: Stellarium: un planetario virtuale per docenti e studenti
Agatino Rifatto – INAF & SAIt
Gruppi di Lavoro
27 Maggio sabato
09:30 – 11:30 Presentazione lavori di gruppo
11:30 – 12:30 Verifica conclusiva
Il Corso di Formazione si svolgerà presso il Planetario Sky Scan di Bari, sito all’interno della Fiera del Levante,
Lungomare Starita, 4, raggiungibile dalla stazione centrale di Bari con le linee urbane n. 22 e 27. È possibile
accedere in auto dall'ingresso Monumentale della Fiera del Levante.
Parcheggio gratuito nel piazzale antistante al planetario.
Direttore del Corso: dott. Agatino Rifatto – INAF/Osservatorio Astronomico di Capodimonte, Napoli &
Segretario SAIt.
Coordinatori dei Gruppi: A. Rifatto – U. Mascia – G. Zuccalà - F. Montella – P. Catizone
La partecipazione alla scuola è aperta a un massimo di 40 docenti di discipline scientifiche della scuola primaria e
secondaria di primo e secondo grado.
La Società Astronomica Italiana è riconosciuta quale ente qualificato per la formazione dei docenti e pertanto la
scuola è riconosciuta dal MIUR e dà diritto, nei limiti previsti dalla normativa vigente, al riconoscimento
dall’esonero dal servizio per il personale della scuola che vi partecipa (art. 66 del vigente C. C. N. L ed art. 2 e 3
della direttiva N° 90 /2003).
Le richieste d’iscrizione devono pervenire entro le ore 12:00 del 18 maggio p.v., inviando la scheda di iscrizione da richiedere via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ad entrambi i seguenti indirizzi e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Ai partecipanti alla scuola è richiesto il pagamento di un contributo di € 25,00 per il materiale didattico che sarà
fornito durante e alla fine del corso, da pagarsi in contanti la mattina prima dell’inizio del corso.

www. sait.it

Download modulo e programma

Scheda di partecipazione - Corso di formazione Bari 2017

Nuovo Corso-base di Astronomia del Planetario di Bari 

Il corso è rivolto contemporaneamente ad adulti e bambini con età superiore ai 6 anni e avrà come obiettivo principale l’orientamento, la comprensione dei fenomeni astronomici e l’utilizzo del telescopio.
Questo entusiasmante percorso comprende 4 lezioni teoriche tenute nel Planetario di Bari e 1 serata osservativa presso il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
 
Venerdì 5 Maggio dalle ore 19:00 alle ore 20:30 
Conosceremo diversi telescopi ed i loro funzionamento ,impareremo ad orientarci tra costellazioni, ammassi di stelle, nebulose e galassie  ripercorrendo i passi che ci hanno portato all’attuale visione dell’universo. 
Venerdì 12 Maggio dalle ore 19:00 alle ore 20:30 
Esploreremo le meraviglie del Sistema Solare e impareremo ad osservare i pianeti al telescopio. 
Venerdì 19 Maggio dalle ore 19:00 alle ore 20:30
Scopriremo i segreti del ciclo di vita delle stelle, dalle nebulose da cui nascono sino agli esiti più drammatici della loro fine. 
Venerdì 26 Maggio dalle ore 19:00 alle ore 20:30 
Viaggeremo oltre i confini della nostra Via Lattea tra le altre galassie ripercorrendo l’evoluzione dell’universo dal Big Bang ad oggi.
 
SERATA OSSERVATIVA CON I TELESCOPI (data da stabilire in funzione del meteo)
Ci sposteremo in un luogo non affetto dall’inquinamento luminoso della città e osserveremo direttamente dal vivo la Luna, i pianeti, ammassi di stelle e galassie con il telescopio astronomico più grande di Puglia.
 
Il corso ha un costo complessivo di € 30,00  per adulti e bambini.
La sottoscrizione avverrà al momento del pagamento presso la biglietteria del planetario o tramite bonifico bancario.
Per prenotarsi e ricevere ulteriori informazioni potete inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o telefonare al 3934356956

Alla scoperta delle bellezze del Cosmo

Un viaggio tra le stelle, ricco di suggestioni ed effetti speciali: prosegue alla Fiera del Levante lo spettacolo del grande Planetario della Sky Skan, azienda statunitense leader nel settore, che ha impiantato a Bari la più grande struttura del Sud Italia.

La grande cupola, 15 metri di diametro con una capienza fino a 150 persone, è posizionata di fronte a Eataly, in un’area del quartiere riqualificata dove sono stati abbattuti vecchi padiglioni fatiscenti. E’ proprio lì che sorge l’ingresso monumentale, completamente ristrutturato e restituito all’antico splendore.

La location, dunque, non poteva essere più giusta anche per il planetario: tra i più sofisticati d’Europa, tanto da essere utilizzato per studi e ricerche dalla Casa Bianca e dalla Notre Dame University, è a disposizione di tutti coloro che, affascinati dall’universo, potranno godere di uno spettacolo sempre diverso. Inoltre, può ospitare fino a centocinquanta persone per volta.

Per la didattica e la divulgazione scientifica la multinazionale ha scelto di affidarsi all'Associazione Culturale Andromeda che, al fine di catturare l’interesse di grandi e piccini, organizza veri e propri spettacoli dal vivo. Un “divulgatore” spiega e commenta le immagini proiettate in 3D full dome. Ogni settimana vengono proposti spettacoli su diversi temi che spaziano dall’astronomia a tutte le discipline scientifiche e umanistiche. Inoltre, all’interno conferenze, concerti ed eventi di vario genere completano l’offerta del planetario.

Per tutte le informazioni visitate il sito www.planetariobari.com

 

Powered by Web Agency

Appuntamenti Planetario

Questa settimana il Planetario di Bari propone un solo appuntamento :

Sabato 27 Maggio alle ore 19:00 è in programma lo spettacolo dal vivo : “SISTEMA SOLARE COAST TO COAST”.
Conosceremo tutti i pianeti del Sistema Solare, affronteremo la pericolosa fascia degli asteroidi, cavalcheremo le stelle comete e scopriremo perché la Terra è un posto così speciale.
Al termine dello spettacolo ci sposteremo sul piazzale esterno per osservare direttamente al telescopio Giove.

Ticket € 6,00 per gli adulti e € 4,5 per i bambini dai 4 anni ai 10 anni.
Prenotazione consigliata attraverso mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al 3934356956

Quartiere

Nuovo Centro Congressi

 
 

Anteprima del nuovo Centro Congressi:

ncc

 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Molte delle funzioni presenti all’interno del sito e di tutte le varie sezioni ad esso correlate, vengono gestite attraverso l’utilizzo dei cookie.

Si tratta di piccoli file di testo contenenti informazioni scambiate tra sito web e browser, che vengono salvati sul dispositivo dell’utente, generalmente utilizzati per memorizzare le informazioni necessarie a migliorare la navigazione e la fruizione dei contenuti del sito e per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Visitando nuovamente lo stesso sito in futuro il browser verifica la presenza di un cookie riconosciuto e ne legge le informazioni in esso contenute, applicandole alla corrente sessione.

Non verrano memorizzati dati sensibili, ma solamente i codici di accesso alle funzionalità avanzate, per permetterne l’utilizzo. Non vengono altresì memorizzati gli spostamenti ed i gusti dell’utente. In caso di rinuncia all’utilizzo dei cookie, non potrete utilizzare correttamente alcuni servizi offerti dal sito www.fieradellevante.it.

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l’utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, leggi le specifiche sui cookie Google.

Cookie DoubleClick DART:

  • In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci sul tuo sito.
  • L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet.
  • Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

I cookie impostati da Fiera del Levante sono di natura tecnica, necessari alla corretta navigazione. Pertanto, tale funzione viene abilitata automaticamente. Nel caso voleste disattivarli, perdendo alcune delle principali funzionalità, potete seguire le istruzioni fornite dal produttore del browser utilizzato per accedere.

Gli altri cookie sono gestiti da terze parti, e non è possibile per Mondo3.com disattivarli definitivamente. E’ possibile utilizzare questo servizio web per verificare quali siano stati installati e per effettuare la propria eventuale scelta di non consentirne il salvataggio:

http://www.youronlinechoices.com/it/