Fiera del Levante
Meet in Cucina Puglia
Staff Fiera, 09-10-2018

Meet in Cucina Puglia


La prima edizione del congresso gastronomico regionale a Bari

Lo avevamo conosciuto quattro anni fa in occasione dell'edizione zero in Abruzzo, ma dopo la tappa marchigiana del 2017, il congresso incentrato sulla cucina regionale ora approda anche in Puglia. Appuntamento a Bari il prossimo 8 ottobre. 


Quattro edizioni in Abruzzo, una riuscitissima nelle Marche, a Senigallia, e ora anche una in Puglia, a Bari. Il congresso gastronomico ideato dal giornalista Massimo Di Cintio continua a raccogliere l'entusiasmo del pubblico di appassionati e addetti ai lavori. Sarà per il format originale focalizzato sulle tipicità regionali e i grandi protagonisti del territorio, con l'apporto degli chef locali e il contributo degli operatori del settore, per i convegni sempre più centrati, per il confronto diretto tra cuochi e consumatori che aiuta, anno dopo anno, a fare il punto della situazione e tracciare linee di confine marcate che permettono di definire il concetto di gastronomia regionale, ma Meet in Cucina, ormai, è un appuntamento per gli amanti della tavola. Una manifestazione nata a Chieti, ma che sembra destinata a toccare, una alla volta, tutte le regioni italiane.


L'edizione pugliese

Quest'anno è il turno della Puglia, con la prima edizione in scena lunedì 8 ottobre a Bari, alla Fiera del Levante, in collaborazione con l'Unione Regionale Cuochi Puglia e con le sette associazioni provinciali aderenti alla Federazione Italiana Cuochi, con la complicità della Regione Puglia-Assessorato Risorse agroalimentari. Che sia in Puglia, nelle Marche o in Abruzzo, l'obiettivo dell'evento è sempre lo stesso: accendere i riflettori sulla cucina del territorio e le eccellenze della tradizione, favorendo l'incontro dei professionisti e delle aziende per creare una rete sempre più fitta tra tutti gli operatori. Un'occasione unica di aggiornamento professionale, una manifestazione lungimirante che si propone di “mettere insieme attori fondamentali della filiera agroalimentare che, attraverso uno scambio di competenze, possono valorizzare al meglio le nostre produzioni e la qualità dei prodotti pugliesi”, come ha specificato Leonardo di Gioia, assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia.


I prodotti

In particolare, saranno le specialità targate “Prodotti di Qualità”, marchio promosso dalla Regione, le protagoniste della prima edizione. Eccellenze Igp, Dop, ma non solo: prodotti tipici realizzati con cura dalle aziende migliori, in grado di raccontare la terra pugliese, con i suoi profumi, colori e il suo gusto deciso. Un evento fortemente voluto dalla Regione, da tempo impegnata a sostenere iniziative simili “perché salvaguardano e potenziano il nostro patrimonio enogastronomico e il made in Puglia, dedicando un'attenzione particolare a un segmento importante, ovvero la ristorazione, leva strategica di sviluppo del nostro agroalimentare ma anche del sistema turistico regionale”.


Gli chef

E poi, naturalmente, loro. Gli chef che hanno fatto dei sapori pugliesi il loro marchio di fabbrica, e che saliranno sul palco per raccontare la propria esperienza, la strada percorsa fino a oggi e quella che verrà. Un viaggio compiuto insieme ai prodotti della terra, onnipresenti nei loro piatti, oggetto di ricerca e tanto studio, un lavoro intenso per capire come valorizzarli al meglio e reinterpretarli con gusto e creatività. Tecniche innovative che si mescolano alle usanze del passato, consigli della nonna che riemergono prepotenti, ricordi vivi smorzati però da una consapevolezza piena e un tocco personale netto. E poi i piatti, analizzati nel dettaglio e poi messi in degustazione per il pubblico. A realizzarli, Andrea Cannalire del Cielo de La Sommità, Stefano di Gennaro di Quintessenza, Teresa Galeone di Già sotto l'Arco, Franco Ricatti di Bacco, Angelo Sabatelli dell'omonimo ristorante di Putignano, Felice Sgarra di Umami e Antonio Zaccardi del Pashà. Con la partecipazione speciale del Presidente Nazionale della Federazione Italiana Cuochi, Rocco Pozzulo, e Felix Lo Basso come ospite speciale. Insieme, per dimostrare che – come ricorda Di Cintio - “La Puglia in questo momento non solo è una delle destinazioni turistiche più gettonate ma sta dimostrando una grande dinamicità gastronomica, grazie al lavoro dei grandi cuochi storici sempre sulla cresta dell’onda e di una nuova generazione di cuochi di prim’ordine impegnati a valorizzare il grande patrimonio agroalimentare della regione”

Meet in Cucina – Bari – 8 ottobre 2018 - www.meetincucina.it/

a cura di Michela Becchi

Staff Fiera

- admin -
Staff Fiera

info@fieradellevante.it