Fiera del Levante
SIOT 2018 - Congresso Nazionale della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia
Congresso - 09-11-2018

SIOT 2018 - Congresso Nazionale della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia

Il Congresso SIOT manca da Bari dal 1984 e, in questi lunghi anni, sono stati indicati e proposti diversi argomenti di discussione, per cui diventa sempre più difficoltoso per chi organizza definire nuovi ambiti di interesse. Abbiamo pertanto cercato di individuare due temi di elevato impegno scientifico e soprattutto di attualità immediata, dal momento che il tempo ha definito elementi e spunti nuovi di speculazione scientifica a fronte di differenti tipologie di pazienti.

Il primo argomento è quello delle “Instabilità articolari” che ci è parso di evidente interesse nella realtà quotidiana, sia correlato a condizioni costituzionali che da cause traumatiche e con riferimento anche agli impianti protesici.

Il secondo fa riferimento al trattamento delle fratture nella terza età e nel grande anziano (“Aging fractures”) ed è stato proposto considerando che, nella nostra pratica giornaliera, tale impegno è divenuto di assoluta predominanza su pazienti che, fino pochi anni fa, non rappresentavano l’oggetto di interesse degli aggiornamenti tecnologici nel campo della traumatologia; allo stato attuale, in conseguenza dell’aumento della vita media individuale e delle richieste funzionali progressivamente più elevate, siamo stati costretti ad individuare soluzioni ad hoc capaci di assicurare risultati soddisfacenti con la minima invasività chirurgica e con l’apporto di biomateriali e farmaci sempre più performanti . Nelle main sessions verranno discusse le suddette tematiche soltanto nelle loro generalità (epidemiologia, fisiopatologia, diagnosi ed indicazioni terapeutiche), mentre l’approfondimento delle stesse avverrà attraverso relazioni che verranno assemblate per aree di interesse, in modo da poter creare percorsi formativi che ognuno potrà seguire a secondo le proprie attitudini ed inclinazioni. Per realizzare tali presupposti, abbiamo ritenuto indispensabile coinvolgere “a tempo pieno” le Società Superspecialistiche durante i tre giorni del Congresso, assicurando al tempo stesso la loro autonomia scientifica nella giornata ad esse dedicata. Il programma prevede, in tale ottica, la realizzazione di numerosi Instructional Courses, il cui livello qualitativo sarà sostenuto dalla partecipazione di eminenti Esperti nazionali ed esteri, finalizzati alla definizione di linee guida e di protocolli terapeutici (che verranno raccolti in un volume dedicato) di diverse patologie che presentano alcuni punti controversi di trattamento, di Simposi tecnici durante i quali saranno presentate innovazioni tecnologiche di particolare interesse e di sessioni di comunicazioni sul tema con poster e video che assicureranno la più ampia partecipazione della comunità ortopedica al Congresso stesso. In ultimo, ci è sembrato doveroso dedicare una sessione alla discussione delle problematiche relative ai rapporti tra Chirurghi Ortopedici, Industrie ed Aziende Ospedaliere ed Universitarie, che rappresentano gli attori principali della nostra vita giornaliera; oggi più che mai pensiamo sia necessario chiarire gli ambiti consentiti all’interno dei quali è possibile svolgere con serenità e proficuità il nostro lavoro e perciò reputiamo opportuno che nostra Società tracci un percorso condiviso e soprattutto valido per tutti gli Ortopedici Italiani.

Non sappiamo quale sarà il frutto del nostro impegno e se riusciremo a soddisfare le esigenze dei partecipanti; ci auguriamo soltanto di poter ricambiare la vostra presenza a Bari con un Congresso in grado di migliorare il sapere e completare le conoscenze di tutti, con particolare riferimento ai colleghi più giovani che speriamo possano partecipare attivamente nelle varie sessioni scientifiche.

Nuova FdL

- admin -
Nuova FdL

info@fieradellevante.it