Fiera del Levante
LA NUOVA FIERA DEL LEVANTE: RASSEGNE DIVERSIFICATE, CONGRESSI  E MANIFESTAZIONI NEGLI STESSI SPAZI, IMPRESE GIOVANILI
Nuova FdL, 23-02-2018

LA NUOVA FIERA DEL LEVANTE: RASSEGNE DIVERSIFICATE, CONGRESSI E MANIFESTAZIONI NEGLI STESSI SPAZI, IMPRESE GIOVANILI


Un quartiere polifunzionale al servizio dell'economia del territorio ma capace anche di proiettarsi sullo scenario internazionale con un'attenzione particolare alla creatività giovanile e alla domanda congressuale: è questa la "nuova" Fiera del Levante secondo le linee guida del presidente Gianfranco Viesti e degli Enti fondatori.


Tre le direttrici strategiche su cui ci sta muovendo. La prima è legata alle fiere. Quella di settembre, organizzata dall'Ente e da sempre diretta al grande pubblico e caratterizzata da una pluralità di merceologie, diventerà una grande esperienza collettiva, con operatori in grado di proporre al pubblico beni e servizi per una migliore qualità della vita, sostenibili dal punto di vista economico, ma anche ecologico ed energetico. Nel resto dell'anno si alterneranno saloni e fiere specializzate, che danno agli imprenditori occasioni di conoscenza, incontro e contatto proficuo.
Entro la fine del 2012, poi, sarà realtà il centro congressi: il nuovo padiglione di oltre 18mila metri quadri, oltre a ospitare rassegne, potrà essere rapidamente attrezzato per contenere una grande sala convegnistica, flessibile nella sua dimensione (da 1.000 fino ad oltre 3.000 posti). Parallelamente, a seconda delle esigenze, il piano terra del Palazzo delle Nazioni potrà contare, sempre in maniera modulare, su sale di dimensione variabile fino ad un totale di 1.500 persone. Risultato? Una grande “ti”, di 22 mila metri quadri, in grado di accogliere meeting ed eventi per molte e diversificate attività di mercato.
E così fiere e convegni potranno svolgersi negli stessi spazi, alternati e complementari. Una scelta dettata dall’utilizzo rapido e ottimale delle risorse disponibili ma soprattutto dalla volontà di articolare luoghi e funzioni per rassegne sempre più orientate sul mix esposizioni-incontri.
Infine sta nascendo una vera e propria cittadella della creatività: operatori del terziario e dell’innovazione si stanno già insediando in modo permanente in alcuni padiglioni. Un'area è espressamente dedicata, in coerenza e in esplicita collaborazione con le politiche regionali volte alla promozione dell’imprenditoria giovanile, a imprese nuove o nascenti e un'altra è a disposizione di operatori più consolidati, singoli o collettivi, come ad esempio il colosso gastronomico Eataly.

Nuova FdL

- admin -
Nuova FdL

info@fieradellevante.it

Altre notizie

La Fiera vista da Voi
Link utili
Da fuori Bari