18/09/19

Moldova, opportunità di sviluppo

Moldova, opportunità di sviluppo

Moldova, opportunità di sviluppo

Pubblicato da Staff Fiera il 18 Sep, 2019

Parte dall’83esima Campionaria della Fiera del Levante la promozione della Repubblica Moldova che, nel Padiglione 150 dell’Internazionalizzazione, ha presentato le peculiarità della sua economia per opportunità di sviluppo.

Ospite d’eccezione e testimonial della manifestazione l’atleta moldavo Ion Lazarenco, candidato al Premio Nobel per la Pace per il suo impegno nella difesa dei diritti civili dei bambini e dei cambiamenti climatici.

La manifestazione è stata promossa dal Consolato Onorario della Moldova a Bari, in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Moldava, di Confeuropa Imprese e dell’Osservatorio sulle Economie dei Paesi dell'Europa Orientale. 

All’incontro hanno partecipato inoltre il Console Onorario della Moldova in Puglia, Domenico De Candia e la Segretaria Generale della Camera di Commercio Italo-Moldava, Eleonora Pripa.

La Moldavia è un paese piccolo ma in pieno sviluppo ed evoluzione. Sul fronte economico cresce l’export pugliese nei suoi confronti del 54,7% nel 2018, trend positivo che continua anche nei primi mesi del 2019 con una performance esportativa in crescita del 23%

Gli investimenti italiani in Moldova riguardano il settore bancario, immobiliare, elettro-meccanico, siderurgico, edile, tessile, calzature. 

Il nuotatore moldavo, testimone del suo Pase d’origine, ha dedicato tutta la sua vita a sostegno dei temi di pace attraverso lo sport estremo delle traversate a nuoto di fiumi, canali, mari ed oceani per sensibilizzare l’opinione pubblica di tutto il mondo sui temi quali la tutela dei bambini e l’emergenza climatica.

Il suo motto è “sii più gentile”e nel 2018 si è aggiudicato il premio WOWSA, World Open Water Swimming Association, come miglior nuotatore in mare aperto.

“L’acqua rappresenta un elemento fondamentale per la vita dell’uomo e ho scelto di nuotare per lanciare il mio messaggio di pace perché l’acqua collega tutti i Continenti. Tengo a precisare che non promuovo me stesso ma voglio attirare l’attenzione dell’opinione pubblica su un problema che riguarda tutti. Stiamo distruggendo la terra e nessuno si sta svegliando per salvaguardarla davvero. Combattiamo l’uno contro l’altro ma non gli uni per gli altri”.

Mettendo a repentaglio la propria vita con traversate estreme ha attirato l’attenzione dei media su di sé per diffondere un messaggio di pace e, nel 2019, ha percorso per 30 km il fiume Nistru (il principale corso d'acqua della Repubblica di Moldova), gridando a gran voce, in occasione del trentesimo anniversario del convegno sui diritti dei bambini, l’importanza della tutela del minore come esempio di civiltà.

La sua prossima avventura sarà la traversata dall’isola di Alcatraz a Rotondo Beach in California, per ribadire i temi della tutela del fanciullo. L’atleta moldavo, con il proprio esempio, ha ispirato milioni di atleti a diventare ambasciatori del messaggio di pace nei loro rispettivi Paesi e per tali motivazioni il Governo della Moldova ha promosso la sua candidatura a Premio Nobel per la Pace.

Condividi su:


Post correlati


Edilizia abitativa, soluzioni innovative per i visitatori

Pubblicato da: Staff Fiera

Edilizia abitativa, soluzioni innovative per i visitatori

Leggi l'articolo
Gli eventi di mercoledì 18 settembre

Pubblicato da: Staff Fiera

Gli eventi di mercoledì 18 settembre

GLI EVENTI ISTITUZIONALIIl Forum mediterraneo sulla salute 2019 Le iniziative in programma affronteranno lo scenario in...

Leggi l'articolo
Ungheria nuova meta del made in Puglia

Pubblicato da: Staff Fiera

Ungheria nuova meta del made in Puglia

È l’Ungheria la nuova destinazione del made in Puglia. Con un export in crescita esponenziale - quasi il do...

Leggi l'articolo
separatore

Copyright ©2019 Nuova Fiera del Levante Srl
P.IVA.: 07964940725 | Privacy Policy

Design: Push Studio
Sviluppo: auLAB Srl